Una aliena a Roma (anzi due!) – Domande & Risposte


read_the_Story_first

Audio prima parte (17 minuti)

Audio seconda parte (76 minuti)

Poliziotto 1: volante 1  a volante 2, volante 1 a volante 2, comunicazione urgente! comunicazione urgente! rispondi volante due!

Domanda: Chi parla? Parla la Volante 1 oppure la Volante 2?volante

Risposta: E’ la Volante 1 che parla. Parla la Volante 1.

Domanda: Non è la Volante 2 che parla?

Risposta: No. Non è la Volante due (2).

Domanda: parla la squadra uno (1) oppure la squadra due?

Risposta: E’ la squadra uno che parla.

Domanda: Chi riceve? Chi è che riceve?

Risposta: E’ la squadra due che riceve. La squadra uno parla e la squadra due riceve.

Domanda: La Volante uno ha una comunicazione urgente da dare?

Risposta: Sì. Esattamente. La Volante uno, la squadra uno, ha una comunicazione urgente da dare.

Domanda: cosa deve comunicare la Volante uno alla Volante due?

Risposta: una comunicazione urgente. La Volante uno deve dare alla Volante due una comunicazione urgente.

Domanda: A chi deve darla? A chi deve dare la comunicazione urgente?

Risposta: Alla Volante due. Alla squadra due.

Domanda: con chi deve comunicare urgentemente la Volante uno?

Risposta: con la Volante due. la Volante uno deve comunicare urgentemente con la Volante due.

Domanda: è per la Volante due la Comunicazione urgente?

Risposta: Sì, la comunicazione urgente è per la Volante due. E’ la Volante due che riceve la comunicazione urgente.

La comunicazione urgente è per la Volante due.

Domanda: com’è la comunicazione?

Risposta: e’ urgente. E’ una comunicazione urgente.

Domanda: Si tratta di una comunicazione urgente?

Risposta: esattamente. Si tratta di una comunicazione urgente. E’ una comunicazione urgente.

Domanda: La comunicazione è poco importante?

Risposta: noooo, la comunicazione è urgente, è importante! Non è poco importante!

Domanda: Chi domanda?

Risposta: la Volante uno domanda.

Domanda: Chi deve rispondere?

Riposta: la Volante due deve rispondere.

Poliziotto 2: sì, dimmi volante 1, sono all’ascolto!

Domanda: risponde la Volante due?

Risposta: Sì, la squadra due risponde.

Domanda: cosa risponde?

Risposta: risponde: sì, dimmi Volante uno, sono all’ascolto.

Domanda: Sta ascoltando la Volante due? E’ all’ascolto?

Risposta: sì, la Volante due sta ascoltando. La Volante due è all’ascolto.

Domanda: chi è che sta all’ascolto? La Volante uno sta all’ascolto?

Risposta: No, la Volante uno non sta all’ascolto. E’ la Squadra due che sta all’ascolto.

Poliziotto 1: Ecco, dunque, ho appena avvistato una navicella spaziale, che è atterrata qui, a Piazza di Spagna, dove mi trovo in questo momento. Ripeto, atterrata navicella spaziale a Piazza di Spagna!

Domanda: cosa ha avvistato il Poliziotto? Cosa ha visto?

Risposta: una navicella spaziale ha avvistato! Il poliziotto ha visto una navicella spaziale.

Domanda: Quando l’ha avvistata?

Risposta: Adesso, l’ha appena avvistata. L’ha appena vista.

Domanda: é atterrata la navicella? e dove è atterrata?

Risposta: Sì è atterrata. La navicella è atterrata. E’ atterrata a Piazza di Spagna.

Domanda: E’ scesa a terra la navicella?

Risposta: sì, è atterrata. E’ scesa a terra.

Domanda: dove si trova il poliziotto? Si trova a Piazza Navona?

Risposta: no, non si trova a Piazza Navona, si trova a Piazza di Spagna.

Domanda: il poliziotto si trova a Piazza di Spagna insieme alla navicella?

Risposta: sì, si trovano entrambi a Piazza di Spagna.

Poliziotto 2: non credo di aver capito Volante 1. Puoi ripetere per favore? Lentamente grazie…

Domanda: Chi parla ora?

Risposta: parla un altro poliziotto.

Domanda: non è lo stesso poliziotto di prima?

Risposta: no, ovviamente è un altro poliziotto.

Domanda: quindi ci sono due poliziotti che parlano? Quanti poliziotti ci sono?

Risposta: , ci sono due poliziotti che parlano. Ci sono due poliziotti.

Domanda: ora sta parlando il secondo poliziotto?

Risposta: Sì, sta parlando il secondo poliziotto. Ora parla il secondo poliziotto. Parla Il poliziotto numero due.

Domanda: Il poliziotto numero due ha capito?

Risposta: no, non ha capito.

Domanda: crede di aver capito, oppure non crede di aver capito?

Risposta: non crede di aver capito. Lui non crede di aver capito.

Domanda: chi deve ripetere? Il poliziotto della Volante uno o quello della Squadra due?

Risposta: quello della Volante uno deve ripetere. Il primo poliziotto deve ripetere.

Domanda: chi non ha capito? Il primo o il secondo poliziotto? Quello della Volante uno o quello della Volante due?

Risposta: il secondo poliziotto. Il poliziotto della Volante due è quello che non ha capito.

Domanda: Il primo poliziotto deve ripetere velocemente?

Risposta: no, non velocemente, ma lentamente. Lentamente deve ripetere.

Poliziotto 1: lo so che è incredibile, ma ho appena visto che degli alieni sono atterrati in Piazza di Spagna, qui a Roma.

Domanda: Cosa sa il poliziotto uno?

Risposta: sa che è incredibile. Lui sa che è incredibile.

Domanda: Lui chi?

Risposta: Lui, il poliziotto, il poliziotto che che parla.

Domanda: Cosa è incredibile? Che gli alieni siano a Roma? Questo è incredibile?

Risposta: esatto, questo è incredibile. E’ incredibile che gli alieni siano a Roma.

Domanda: E’ credibile oppure è incredibile?

Risposta: è incredibile. Non è credibile. Non è affatto credibile.

Domanda: possiamo credere che a Roma ci siano degli alieni? E’ credibile?

Risposta: no, non è affatto credibile questo. Per niente.

Domanda: cosa ha visto atterrare Il primo Poliziotto in Piazza di Spagna?

Risposta: degli alieni. Lui ha visto atterrare degli alieni in Piazza di Spagna.

Domanda: Il primo poliziotto ha ascoltato qualcosa?

Risposta: no, non ha ascoltato nulla. Ha visto. Lui ha visto degli alieni. Non li ha ascoltati.

Domanda: gli alieni sono ammarati in piazza di Spagna?

Risposta: no, non sono ammarati. Sono atterrati.

Domanda: c’è il mare in Piazza di Spagna?

Risposta: no, non c’è. In piazza di Spagna non c’è il mare.

Domanda: Cosa c’è in Piazza di Spagna?

Risposta: c’è la terraferma. Non c’è il mare ma la terraferma.

Domanda: quindi la navicella ora sta ancora volando?

Risposta: no, non sta più volando.

Domanda: e prima volava?

Risposta: prima sì, ma ora non più. Ora è atterrata. Ora si trova a terra.

Domanda: dove si trova Piazza di Spagna? A Milano?

Risposta: noooo, non a Milano, ma a Roma. Piazza di Spagna si trova a Roma. Piazza di Spagna sta a Roma.

Poliziotto 2: va bene, Volante 1, arriviamo subito in vostro aiuto!

Domanda: cosa farà la Volante due?

Risposta: arriverà. La Volante due arriverà.

Domanda: Chi sta arrivando? la squadra uno o la squadra due?

Risposta: la squadra due. La Volante due sta arrivando.

Domanda: quando arriverà la volante due?

Risposta: subito, ora, immediatamente. La Volante due arriverà subito.

Domanda: Chi aiuterà la Volante due?

Risposta: La Squadra uno. La squadra due aiuterà la squadra uno.

Domanda: la squadra uno arriverà in aiuto di chi?

Risposta: in aiuto della Volante uno. La squadra due aiuterà la Volante uno.

Domanda: la volante due soccorrerà la volante uno? Arriverà in suo soccorso?

Risposta: esatto. La soccorrerà. Arriverà in suo soccorso.

Telegiornale: edizione straordinaria, edizione speciale del telegiornale nazionale…

Domanda: E’ Il telegiornale che parla?

Risposta: sì, è il telegiornale che parla.

Domanda: Cosa fa il telegiornale (cioè il T.G.)? Dà le notizie il T.G.?

Risposta: sì, esatto, il TG dà le notizie.

Domanda: dove dà le notizie il TG?

Risposta: in TV. Il TG dà le notizie in TV.

Domanda: Cos’è la TV? E’ la radio la TV?

Risposta: no, non è la radio. La TV è la televisione.

Domanda: la radio le dà le notizie?

Risposta: sì, la radio le dà le notizie.

Domanda: anche la radio quindi, dà le notizie?

Risposta: sì, anche la radio le dà le notizie.

Domanda: come la TV?

Risposta: sì, come la TV. LA radio dà le notizie come la TV.

Domanda: E’ un uomo o una donna che parla?

Risposta: è una donna. E’ una donna che parla.

Domanda: che tipo edizione è del telegiornale?

Risposta: è una edizione speciale. Una edizione straordinaria.

Domanda: è una edizione normale? Una edizione ordinaria del TG?

Risposta: no. Non è normale. E’ una edizione speciale, una edizione straordinaria.

Domanda: è il TG nazionale? o Regionale?

Risposta: è il TG nazionale. Non è il TG regionale.

Domanda: non è il TG della regione Lombardia?

Risposta: no, non è il TG della regione Lombardia; non è un TG regionale, ma nazionale.

——————- Fine prima parte AUDIO 1 ——————-

TG: …un oggetto non ancora identificato, si presume una navicella spaziale dall’aspetto, è ferma a Piazza di Spagna…

Domanda: cosa è fermo a Piazza di Spagna?

Risposta: un oggetto. Un oggetto è fermo a Piazza di Spagna.

Domanda: una persona è ferma a Piazza di Spagna?

Risposta: no, non è una persona, ma un oggetto. Un oggetto è fermo a Piazza di Spagna.

Domanda: L’oggetto è fermo oppure si muove?

Risposta: è fermo. Non si muove. L’oggetto è fermo a Piazza di Spagna.

Domanda: Dove è fermo l’oggetto? Al Colosseo?

Risposta: no, non al Colosseo, ma a Piazza di Spagna. L’oggetto è fermo a Piazza di Spagna.

Domanda: l’oggetto è stato identificato?

Risposta: no, l’oggetto non è stato ancora identificato. L’oggetto è non ancora identificato.

Domanda: si sa cosa sia quell’oggetto? O non si sa?

Risposta: non si sa. Ancora non si sa. Ancora non si sa cosa sia.

Domanda: quindi non è stato ancora identificato?

Risposta: esatto. L’oggetto non è stato ancora identificato. Non si sa ancora cosa sia.

Domanda: chi sa cosa sia l’oggetto?

Risposta: nessuno. Nessuno sa cosa sia.

Domanda: è un’oggetto conosciuto o sconosciuto?

Risposta: è sconosciuto. E’ ancora sconosciuto.

Domanda: cosa sembra? Cosa sembra dall’aspetto?

Risposta: sembra una navicella spaziale. Dall’aspetto sembra una navicella spaziale.

Domanda: é una navicella spaziale?

Risposta: non si sa ancora. Sembra una navicella spaziale. Dall’aspetto almeno.

Domanda: Che aspetto ha quell’oggetto? Cosa sembra?

Risposta: ha l’aspetto di una navicella spaziale. Sembra una navicella spaziale.

Domanda: quindi si presume sia proprio una navicella spaziale dall’aspetto?

Risposta: sì, si presume sia una navicella spaziale. Così sembra.

Domanda: da cosa si desume? Da cosa sembra una navicella spaziale?

Risposta: dall’aspetto. Si presume sia una navicella spaziale dall’aspetto.

TG: …circondata da turisti curiosi…

Domanda: cosa è circondata?

Risposta: la navicella. La navicella spaziale è circondata.

Domanda: da chi è circondata?

Risposta: dai turisti. La navicella spaziale è circondata dai turisti.

Domanda: la navicella spaziale è circondata dagli alieni?

Risposta: no, non dagli alieni, ma dai turisti. La navicella spaziale non è circondata dagli alieni.

Domanda: e da chi è circondata allora?

Risposta: dai turisti. E’ circondata dai turisti.

Domanda: come sono i turisti? indifferenti?

Risposta: noooo, per niente! I turisti non sono indifferenti, ma curiosi. Curiosissimi!

Domanda: i turisti sono curiosi della navicella spaziale o a loro non importa nulla?

Risposta: sono curiosi. I turisti sono curiosi della navicella spaziale. A loro importa della navicella spaziale.

Domanda: quindi la circondano?

Risposta: esatto, la circondano. Loro circondano la navicella.

Domanda: si mettono in fila i turisti?

Risposta: no, non in fila. I turisti non si mettono in fila.

Domanda: e come si mettono?

Risposta: tutti attorno, attorno alla navicella. I turisti si mettono attorno alla navicella.

Domanda: si mettono davanti e dietro alla navicella?

Risposta: sì, si mettono davanti e dietro. Sia davanti che dietro alla navicella.

TG: …La polizia sta arrivando e confermerà tra poco la presenza di eventuali forme di vita aliene!

Domanda: chi è che sta arrivando?

Risposta: la Polizia sta arrivando. E’ la polizia che sta arrivando.

Domanda: stanno arrivando i poliziotti?

Risposta: sì, i poliziotti. Arrivano i poliziotti. Arriva la Polizia.

Domanda: quanti poliziotti arriveranno?

Risposta: due.Due poliziotti arriveranno.

Domanda: sono sicuramente alieni? E’ sicuro che sono alieni?

Risposta: non è ancora sicuro ora. Sembra. Non è ancora sicuro ora.

Domanda: e tra poco? Tra poco sarà sicuro?

Risposta: sì, tra poco sarà sicuro.

Domanda: chi confermerà che sono alieni? chi confermerà che si tratta di alieni?

Risposta: la Polizia. La Polizia lo confermerà.

Domanda: cosa confermerà la polizia?

Risposta: la presenza di eventuali forme di vita aliene. La Polizia confermerà la presenza di eventuali forme di vita aliene.

Domanda: quando lo confermerà?

Risposta: tra poco. Lo confermerà tra poco.

Domanda: la presenza di cosa confermerà?

Risposta: di forme di vita aliene. Confermerà la presenza di forme di vita aliene.

Domanda: sono presenti forme di vita aliene in Piazza di Spagna?

Risposta: non si sa ancora. Ancora non si sa.

Domanda: non è certo che siano forme di vita aliene?

Risposta: no, ancora non è certo. Non è ancora certo. Non è sicuro. Sembra, ma non è ancora sicuro. Si presume, ma non è ancora certo.

Domanda: allora si tratta di eventuali forme di vita aliene.

Risposta: sì, esatto, si tratta di eventuali forme di vita. Non è ancora certo.

Domanda: Potrebbero non essere alieni?

Risposta: sì, potrebbero non essere alieni. Non si sa ancora. Potrebbero non esserlo.

Domanda: non si tratta quindi sicuramente di alieni?

Risposta: no, non sicuramente, ma probabilmente sì.

Domanda: se si trattasse di alieni, sarebbero forme di vita?

Risposta: sì, sarebbero forme di vita. Sarebbero comunque forme di vita. Sarebbero lo stesso forme di vita.

Domanda: Sarebbero forme di vita terrestri?

Risposta: no, non terrestri, ma extraterrestri.

Domanda: Sarebbero forme di vita aliene?

Risposta: sì, aliene, extraterrestri. Non terrestri, ma aliene, extraterrestri.

Poliziotto 1: permesso, permesso, fatemi passare…

Domanda: cosa chiede il poliziotto?

Risposta: chiede permesso. Il poliziotto chiede permesso.

Domanda: cosa vuole fare il poliziotto?

Risposta: vuole passare. Il poliziotto vuole passare.

Domanda: chiede alla folla di farlo passare?

Risposta: sì, esattamente. Chiede permesso, chiede alla folla di voler passare.

Domanda: a chi lo chiede?

Risposta: alla folla. Alle persone, ai turisti. Lo chiede alla folla.

Domanda: lo chiede agli alieni? Chiede permesso agli alieni?

Risposta: no, non agli alieni, ma alla folla. Lo chiede alla folla.

Domanda: la folla lo fa passare? Fa passare il poliziotto la folla?

Risposta: sì, la folla lo fa passare. La folla fa passare il poliziotto.

Poliziotto 2: eccomi, sono arrivato, cosa facciamo adesso?

Domanda: chi è arrivato?

Risposta: il secondo poliziotto. E’ arrivato il secondo poliziotto..

Domanda: E’ lui che parla? il secondo poliziotto?

Risposta: certo! Parla il secondo poliziotto ora.

Domanda: con chi sta parlando? Con chi parla il secondo poliziotto?

Risposta: parla col primo. Parla col primo poliziotto.

Domanda: parla col terzo?

Risposta: non col terzo, bensì col primo. Non parla col terzo ma col primo poliziotto.

Domanda: il primo poliziotto invece era già arrivato?

Risposta: sì, il primo poliziotto era già arrivato. Era già .

Domanda: dove?

Risposta: a Piazza di Spagna. Il primo poliziotto già si trovava a Piazza di Spagna. Era già lì.

Domanda: Cosa chiede il secondo poliziotto al primo?

Risposta: chiede; cosa facciamo adesso?”

Domanda: chiede “dove andiamo?”

Risposta: no, non “dove andiamo”, ma “cosa facciamo”. Chiede cosa fare.

Domanda: non sa cosa fare il secondo poliziotto?

Risposta: no, non lo sa. Il secondo poliziotto son sa cosa fare.

Poliziotto 1: dobbiamo affrontare gli alieni, senza paura, siamo veri poliziotti noi!

Domanda: il primo poliziotto sa cosa fare?

Risposta: sì, lui sì. Lui sa cosa fare. Lui lo sa.

Domanda: cosa vuole fare? cosa vuol fare il primo poliziotto?

Risposta: vuole affrontare gli alieni. Lui vuole affrontare gli alieni.

Domanda: Chi vuole affrontare, gli extraterrestri?

Risposta: sì, loro. Vuole affrontare gli extraterrestri.

Domanda: vuole ucciderli? Vuole uccidere gli alieni?

Risposta: nooooo, non vuole ucciderli.

Domanda: vuole far loro del male?

Risposta: no, non vuole fargli del male. Non vuole ucciderli, fargli del male.

Domanda: e cosa vuole fare?

Risposta: vuole affrontarli. vuole far fronte agli alieni. Vuole andare da loro e veder cosa vogliono.

Domanda: vuole sfuggire agli alieni? vuole scappare?

Risposta: no, non vuole scappare, non vuole sfuggire agli alieni. Il contrario.

Domanda: il contrario?

Risposta: sì, il contrario, vuole affrontarli.

Domanda: ha paura il poliziotto numero uno?

Risposta: no, non ha paura. Non ha nessuna paura.

Domanda: il poliziotto vuole affrontare gli alieni senza paura? O con la paura?

Risposta: senza paura, li vuole affrontare senza paura. Vuole affrontarli senza nessuna paura.

Domanda: sono veri poliziotti loro?

Risposta: sì, certamente. Loro sono veri poliziotti.

Domanda: non sono falsi poliziotti?

Risposta: no, non sono falsi, sono veri, verissimi!

Domanda: ed i veri poliziotti hanno paura?

Risposta: no. I veri poliziotti non hanno mai paura.

Domanda: neanche qualche volta?

Risposta: No, mai, neanche una volta. Non hanno mai paura loro!

Poliziotto 2:  d’accordo amico, avanti senza paura!

 Domanda: è d’accordo il secondo poliziotto?

Risposta: , è d’accordo.

Domanda: con chi è d’accordo?

Risposta: col primo. E’ d’accordo col primo poliziotto.

Domanda: anche il secondo poliziotto quindi non ha paura?

Risposta: esatto. Neanche il secondo poliziotto ha paura.

Domanda: nessuno dei due ha paura degli alieni?

Risposta: esatto, proprio così. Nessuno dei due ha paura di loro.

Domanda: il secondo poliziotto la pensa come il primo?

Risposta: sì, la pensa come il primo.

Domanda: non la pensano diversamente?

Risposta: no, non la pensano affatto diversamente, ma allo stesso modo. La pensano allo stesso modo. La pensano entrambi nello stesso modo.

Domanda: il secondo poliziotto vuole andare avanti oppure indietro?

Risposta: avanti, non indietro. Lui vuole andare avanti.

Domanda: avanti con paura o senza?

Risposta: senza paura. Avanti senza paura.

TG: attenzione amici telespettatori, sembra che una porta della navicella spaziale si stia aprendo!!

Domanda: sembra che una porta si stia aprendo o sembra che si stia chiudendo?

Risposta: sembra che si stia aprendo.

Domanda: cosa si sta aprendo?

Risposta: una porta della navicella.

Domanda: bisogna fare attenzione?

Risposta: sì, bisogna fare attenzione.

Domanda: chi è che dice che bisogna fare attenzione?

Risposta: la conduttrice del TG. La conduttrice del telegiornale.

Domanda: a chi dice di fare attenzione?

Risposta: ai telespettatori. Lo dice ai telespettatori.

Domanda: chi sono i telespettatori?

Risposta: coloro che vedono il TG, I telespettatori vedono il telegiornale.

Domanda: e cosa fa la conduttrice del TG? Cosa fa?

Risposta: la conduttrice conduce. Conduce il TG.

Domanda: presenta il TG? lo presenta?

Risposta: sì, lo presenta, la conduttrice presenta il TG.

Domanda: la conduttrice come chiama i telespettatori?

Risposta: li chiama “amici telespettatori”.

Domanda: sono suoi amici i telespettatori? Sono tutti suoi amici?

Risposta: no, non sono suoi amici. Non tutti. Qualcuno forse.

Domanda: ma li chiama tutti così lo stesso?

Risposta: esatto. Li chiama ugualmente tutti “amici”.

Domanda: nonostante questo li chiama tutti amici? Anche se non lo sono?

Risposta: proprio così. Nonostante questo, cioè nonostante non siano tutti amici, lei li chiama ugualmente “amici telespettatori”.

Domanda: Quante porte della navicella sembra si stiano per aprire?

Risposta: Una. Solo una porta sembra si stia aprendo.

TG: un essere di colore rosa sta uscendo dalla navicella, la folla è attonita!

Domanda: cosa sta uscendo dalla navicella?

Risposta: un essere. Un essere sta uscendo dalla navicella.

Domanda: un essere umano?

Risposta: no, non umano. Un essere. Un essere e basta.

Domanda: di che colore è questo essere?

Risposta: Rosa, l’essere che esce dalla navicella è rosa.

Domanda: l’essere di colore rosa sta entrando nella navicella.

Risposta: No, non sta entrando, ma sta uscendo.

Domanda: da dove sta uscendo? Dalla lavatrice?

Risposta: cosa? dalla lavatrice? No, non sta uscendo dalla lavatrice, ma dalla navicella spaziale.

Domanda: e la folla? la folla è indifferente a questo?

Risposta: no, non è affatto indifferente. E’ attonita. La folla è attonita.

Domanda: la folla è attonita, cioè è sorpresa?

Risposta: sì, è sorpresa, di più: è incantata, è meravigliata, è sbalordita, è stupita, è stupefatta.

Domanda: ok, ok, ho capito! La folla è sorpresa, anzi, è sbalordita. Ma perché?

Risposta: beh, perché un essere di colore rosa sta uscendo dalla navicella. Ecco perché!

Domanda: ah ok, allora è sbalordita perché è rosa?

Risposta: no, non perché è rosa, ma perché è un alieno che sta uscendo. La folla è sbalordita perché è un alieno.

Domanda: allora la folla non sarebbe sbalordita se ad uscire fosse stato un essere umano?

Risposta:no, non sarebbe sbalordita in quel caso. Non sarebbe sorpresa.

Domanda: e se l’alieno fosse stato verde la folla sarebbe ugualmente attonita?

Risposta: certo. Anche se se fosse stato verde.

Domanda: la folla sarebbe stupita se ad uscire dalla navicella fosse stato un mostro?

Risposta: sì, anche in quel caso sarebbe stupita.

Domanda: e se fosse uscito Barack Obama? sarebbe ugualmente stupita?

Risposta: credo di sì. Anche se fosse uscito Barack Obama la folla sarebbe meravigliata.

Domanda: Barack Obama è un extraterrestre?

Risposta: no, non è un extraterrestre. E’ un essere umano. Barack Obama è un essere umano.

TG: Siamo in attesa che accada qualcosa! Mi correggo… sono due esseri, non uno. Uno di loro è più piccolo! Attenzione, due poliziotti si stanno avvicinando… uno di loro gli sta dando la mano. Che coraggio amici telespettatori!

Domanda: chi è in attesa che accada qualcosa?  Chi aspetta che accada qualcosa?

Risposta: tutti. Tutti siamo in attesa che accada qualcosa. Tutti aspettiamo che accada qualcosa.

Domanda: quanti sono gli esseri in realtà?

Risposta: sono due. Gli esseri sono due in realtà.

Domanda: sono due esseri di uguali dimensioni?

Risposta: no, non di uguali dimensioni.

Domanda: uno di loro è piccolo e l’altro è grande?

Risposta: sì, uno è piccolo e uno è grande. Non sono uguali.

Domanda: sono diversi? Ed in cosa sono diversi?

Risposta: sono diversi di dimensioni, sono diversi nelle dimensioni.

Domanda: Attenzione, quanti poliziotti si avvicinano? mille?

Risposta: no, non  mille; due poliziotti si avvicinano. Due poliziotti si stanno avvicinando.

Domanda: si allontanano i due poliziotti?

Risposta: no, non si allontanano, ma si avvicinano.

Domanda: si avvicinano tra di loro?

Risposta: no, non tra di loro, non tra loro due, ma si avvicinano agli alieni, alla navicella si avvicinano.

Domanda: cosa fa uno di loro? Cosa sta facendo uno dei due poliziotti?

Risposta: gli sta dando la mano. Uno dei poliziotti sta dando loro la mano.

Domanda: entrambi i poliziotti gli stanno dando la mano?

Risposta: no, non entrambi, ma uno di loro.

Domanda: cosa gli dà uno di loro? gli dà il piede?

Risposta: no, non il piede. La mano gli dà . Gli dà la mano.

Domanda: perché gli dà la mano? Si presenta?

Risposta: Sì, perché si vuole presentare.

Domanda: é coraggioso il poliziotto? Ha coraggio il poliziotto?

Risposta: sì, è coraggioso. Il Poliziotto ha molto coraggio.

Poliziotto 1: piacere signori alieni, io sono Emanuele, polizia di Roma, posso esservi di aiuto?

Domanda: si presenta il poliziotto? E Con chi si presenta?

Risposta: sì, il poliziotto si presenta. Si presenta con gli alieni.

Domanda: come si chiama il primo Poliziotto? Si chiama Giovanni?

Risposta: no, non si chiama Giovanni, si chiama Emanuele.

Domanda: il poliziotto ha piacere di incontrare gli alieni?

Risposta: sì, ha piacere. Lui ha piacere di incontrarli.

Domanda: a lui dispiace incontrare gli alieni?

Risposta: no, a lui non dispiace affatto. Lui ha piacere di incontrare gli alieni.

Domanda: che lavoro fa Emanuele?

Risposta: è un poliziotto. Emanuele fa il poliziotto.

Domanda: quindi il suo lavoro è fare cosa?

Risposta: Il Poliziotto. Il suo lavoro è fare il poliziotto.

Domanda: dove lavora Emanuele?

Risposta: in Polizia. Emanuele lavora in Polizia.

Domanda: di quale città? La Polizia di quale città?

Risposta: la Polizia di Roma. Emanuele fa il Poliziotto nella Polizia di Roma.

Domanda: Emanuele vuole essere di aiuto agli alieni?

Risposta: sì, Emanuele il poliziotto vuole essergli di aiuto.

Domanda: a chi vuole essere di aiuto? Chi vuole aiutare?

Risposta: agli alieni. Vuole essere di aiuto agli alieni. Vuole aiutare gli extraterrestri.

Poliziotto 2: Siamo vostri amici, non vi faremo nulla di male.

Domanda: i due poliziotti sono amici degli alieni?

Risposta: sì, i due poliziotti sono amici degli alieni.

Domanda: Chi sono gli amici dei poliziotti?

Risposta: gli alieni. Sono gli extraterrestri gli amici dei poliziotti.

Domanda: i poliziotti faranno del male agli alieni?

Risposta: no, i due poliziotti non faranno loro del male. Loro non gli faranno del male.

Domanda: non le faranno nulla di male?

Risposta: esatto, nulla di male.

Telegiornale: ma… l’alieno grande non ha due sole mani, … almeno otto sembra, e in ognuna delle mani tiene qualcosa, come…delle banconote!

Domanda: l’alieno grande ha due sole mani?

Risposta: no, l’alieno grande non ha solo due mani.

Domanda: quante mani ha?

Risposta: Almeno otto.

Domanda: al massimo otto? L’alieno grande ha al massimo otto mani?

Risposta: no, non al massimo, ma come minimo. Come minimo ne ha otto.

Domanda: ne potrebbe avere sette (7)?

Risposta: no, almeno otto. Ne ha almeno otto.

Domanda: può averne nove (9)? Ne potrebbe avere nove? potrebbe avere 9 mani l’alieno grande?

Risposta: sì, certamente. Come minimo ne ha otto (8), quindi potrebbe averne anche nove.

Domanda: cosa tiene nelle mani?

Risposta: delle banconote. Nelle mani tiene delle banconote.

Domanda: tiene dei soldi in mano? Del denaro?

Risposta: sì, tiene dei soldi in mano, delle banconote di carta.

Domanda: le banconote sono di carta?

Risposta: sì, sono di carta, le banconote sono di carta.

Domanda: un (1) euro è una banconota?

Risposta: no, 1 euro non è una banconota. 1 euro è una moneta.

Alieno grande: …saha asdfhasf  sadhasdkab  hhhs  hhsd  
Poliziotto 1: non ho capito bene, signori alieni…

Domanda: Il poliziotto capisce? Ha capito bene  cosa dice l’alieno grande?

Risposta: no. Non capisce. Lui non ha capito.

Domanda: ha capito male? Il poliziotto ha capito male?

Risposta: no, non ha capito male. Non ha capito. Semplicemente non ha capito.

Alieno grande: …dgggsggyyww saha asdfhasf  sadhasdkab  hhhs  hhsd!!
Poliziotto 1: fiuuuu, per fortuna ho con me il traduttore, alieno-italiano…

Domanda: cos’ha Emanuele con se?

Risposta: il traduttore alieno-italiano. Con se Emanuele il Poliziotto ha il traduttore alieno-italiano.

Domanda: cos’ha con se il poliziotto?

Risposta: il traduttore alieno-italiano ha con se il poliziotto.

Domanda: cosa fa il traduttore?  A cosa serve il traduttore?

Risposta: traduce. Il traduttore traduce. Serve a tradurre. Ecco cosa fa il traduttore.

TRADUTTORE ALIENO-ITALIANO: “te lo ripeto piccolo umano, voglio andare a Via del corso, voglio andare a Via del corso…”

Domanda: dove vuole andare l’alieno?

Risposta: a via del corso. L’alieno vuole andare a via del corso.

Domanda: a chi lo ripete l’alieno?

Risposta: ad Emanuele. L’alieno lo ripete al poliziotto Emanuele.

Domanda: chi parla? Chi è che parla?

Risposta: è l’alieno che parla. E’ l’extraterrestre che parla.

Domanda: con chi sta parlando?

Risposta: con Emanuele. Parla con Emanuele.

Domanda: cosa ripete l’alieno?

Risposta: ripete che vuole andare a via del corso.

Domanda: lo aveva già detto? l’alieno aveva già detto che voleva andare a via del corso?

Risposta: sì, lo aveva già detto.  L’alieno aveva già detto che voleva andare a via del corso.

Domanda: la prima volta che lo ha detto, Emanuele aveva capito?

Risposta: no, non aveva capito. Emanuele, la prima volta, non aveva capito.

Poliziotto 1: ah, dice che vuole andare a Via del corso!

Domanda: e la seconda? La seconda volta capisce il poliziotto?

Risposta: sì, la seconda volta capisce.

Poliziotto 2: ma non lo vedi che è una donna? E’ completamente rosa… poi ha le ciglia lunghe e le unghie tutte colorate… anche il piccolo è femmina! Ha le treccine!

Domanda: chi è una donna?

Risposta: l’alieno. L’alieno è una donna.

Domanda: l’alieno è di colore blu?

Risposta: no, non blu. L’alieno  è completamente rosa.

Domanda: c’è qualcosa che non è rosa? c’è qualcosa che ha un colore diverso?

Risposta: no. Tutto è rosa. L’alieno è completamente rosa. E’ tutto rosa.

Domanda: come ce l’ha le ciglia?ciglia corte?

Risposta: No, le ciglia ce le ha lunghe. Non sono corte ma lunghe.

Domanda: e le unghie? Come sono le unghie?

Risposta: sono tutte colorate. Le sue unghie sono tutte colorate.

Domanda: sono tutte bianche le sue unghie?

Risposta: No, non sono bianche, ma sono colorate.

Domanda: e il piccolo? l’alieno piccolo è femmina?

Risposta: sì, anche il piccolo alieno è femmina.

Domanda: cos’ha l’aliena piccola?

Risposta: le treccine. L’aliena piccola ha le treccine.

Domanda: Dove ha le trecce l’aliena piccola?

Risposta:  In testa. Le treccine sono in testa.

Domanda: sono nella testa? Le treccine si trovano nella testa?

Risposta: no, non nella testa, ma in testa. Sulla testa.

Domanda: con cosa si fanno le treccine?

Risposta: si fanno coi capelli. Le treccine si fanno con i capelli.

Domanda: chi ha le treccine? i poliziotti hanno le treccine in testa?

Risposta: No, non sono i poliziotti ad avere le treccine, ma è l’aliena piccola.

Domanda: per fare le treccine ci vogliono i capelli lunghi?

Risposta: sì, certo. Lunghi. Ci vogliono i capelli lunghi.

Domanda: coi capelli corti possiamo fare le treccine?

Risposta: no. con i capelli corti non è possibile fare le treccine. Non possiamo fare le treccine. Non è possibile.

Telegiornale: attenzione, amici telespettatori, il coraggioso poliziotto prende per mano le due aliene e si dirigono insieme verso Via del Corso!

Domanda: chi prende per mano il coraggioso poliziotto?

Risposta: le due aliene. Prende per mano le due aliene.

Domanda: ha paura il poliziotto? E’ un poliziotto pauroso?

Risposta: no, non ha paura. Il poliziotto non è pauroso, ma coraggioso. Il poliziotto è coraggioso.

Domanda: quante aliene prende per mano Emanuele?

Risposta: ne prende per mano due. Due aliene prende per mano.

Aliena (voce aliena): Via del corso, Via del corso
Poliziotto 1: Sì ho capito, signora aliena, ma cosa vuole fare a via del corso?

Domanda: ha capito il Poliziotto?

Risposta: sì, ha capito. Emanuele ha capito.

Domanda: Emanuele parla con la madre o con la figlia?

Risposta: parla con la madre. Parla con la signora extraterrestre.

Domanda: Cosa chiede Emanuele all’aliena madre? Cosa le chiede?

Risposta: le chiede cosa vuole fare a Via del Corso. Questo le chiede.

Aliena grande:  asdfeasjyd gfsjdhfdsajh fsdjfvsa hdfv   shdjfvsd
Poliziotto 2: Cosa ha detto la signora?

Domanda: ha compreso il poliziotto?

Risposta: no, non ha compreso. Non ha capito.

Domanda: a chi pone la domanda Il poliziotto due?

Risposta: al poliziotto uno. La fa al poliziotto uno la domanda. La pone a lui.

Poliziotto 1: ha detto…..  dunque vediamo… aziono il traduttore (voce traduttrice) acquisti, compere, shopping

Domanda:cosa fa il poliziotto uno?

Risposta: aziona il traduttore. Lui azionaon il traduttore.

Domanda: spegneoff il traduttore?

Risposta: no, non lo spegne! Il contrario. Lo accende. Lo aziona.

Domanda: cosa dice il traduttore?

Risposta: il traduttore dice: acquisti, compere, shopping

Domanda: ha tradotto il traduttore?

Risposta: sì, ha tradotto. Il traduttore ha tradotto.

Domanda: a cosa serve il traduttore? a tradurre in italiano

Risposta: sì, il traduttore serve a questo. Serve a tradurre. Il traduttore traduce.

Domanda: questo traduttore da cosa traduce?

Risposta: traduce dalla lingua aliena.

Domanda: traduce dall’alieno all’italiano?

Risposta: sì, traduce dall’alieno all’italiano. Traduce dalla lingua aliena alla lingua italiana.

Domanda: cosa vuole fare l’aliena, acquistare?

Risposta: sì, lei vuole acquistare. Vuole fare acquisti.

Domanda: vuole comprare?

Risposta: sì, vuole comprare, vuole fare compere.

Domanda: acquistare e comprare sono la stessa cosa?

Risposta: sì, sono la stessa cosa. Uguale.

Domanda: hanno lo stesso significato?

Risposta: lo stesso. Uguale. Identico. Hanno un identico significato.

Domanda: anche fare shopping? stesso significato?

Risposta: identico. Non cambia. Lo stesso significato.

Telegiornale: a quanto pare, amici telespettatori, la signora non è poi così aliena come sembrava!

Domanda: la signora aliena è una aliena?

Risposta: sì, la signora aliena è una aliena. Lo è.

Domanda: la signora vuole fare acquisti?

Risposta: esatto, lei vuole fare shopping.

Domanda: anche le donne umane amano fare compere?

Risposta: sì, anche loro amano fare shopping. Anche loro.

Domanda: allora la signora aliena non sembra così aliena, vero?

Risposta: esatto. Non sembra affatto così aliena.

Domanda: sembrava aliena prima?

Risposta: sì, sembrava aliena. Prima sembrava aliena.

Domanda: ed ora? Adesso? anche ora sembra aliena?

Risposta: sì, anche ora sembra aliena, ma non così aliena come prima. Non come prima.

Domanda: adesso sembra un po’ meno aliena?

Risposta: sì, adesso sembra meno aliena di prima. molto meno aliena.

Poliziotto 1: allarme rientrato, allarme rientrato! …donne…. sempre le solite, schiave dello shopping!

Domanda: cosa è rientrato?

Risposta: l’allarme. L’allarme è rientrato.

Domanda: non c’è più l’allarme?

Risposta: no, non c’è più. Non più. E’ rientrato.

Domanda: prima l’allarme c’era?

Risposta: sì, prima c’era l’allarme.

Domanda: perché? perché prima c’era l’allarme?

Risposta: perché c’erano gli alieni a Piazza di Spagna.

Domanda: ora non ci sono più?

Risposta: sì, ci sono. Ci sono anche ora.

Domanda: ma? Qualcosa è cambiato? cosa è cambiato?

Risposta: Sì, qualcosa è cambiato. E’ cambiato che ora gli alieni sembrano più umani.

Domanda: sembrano più umani? rispetto a quando?

Risposta: rispetto a prima.ora sembrano più umani rispetto a prima.

FINE


 Le regole da seguire per l’ascolto: ascolta 1 volta al giorno per almeno 2 settimane

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...