Avere le corna, essere un cornuto


Audio

Video con sottotitoli

(a cura di Yasemin Arkun)

Trascrizione

(a cura di Shrouk Helmi)

Buongiorno ragazzi, oggi facciamo un podcast molto velocemente spieghiamo una espressione italiana, una frase idiomatica italiana come al solito.

L’espressione di oggi è avere le corna, cosa significa? Questa è un’espressione molto utilizzata tra tutti gli italiani, fa parte della categoria di frasi idiomatiche utilizzate informalmente, quindi non fa parte del linguaggio formale.

In effetti avere le corna più o meno può essere considerato non esattamente un complimento… ma è piuttosto un insulto. Avere le corna infatti è una frase formata da tre parole che chi sta al livello intermedio conosce sicuramente. Ci sono moltissimi animali che hanno le corna: ad esempio il toro , ha le corna, le corna ce l’ha anche la capra; ci sono moltissimi animali che hanno le corna e forse mia figlia mi può aiutare.

il gesto delle corna
il gesto delle corna

Elettra: ecco, per esempio…

Giovanni: il cervo!

Elettra: Si, il cervo, però solo le capre maschio hanno..

Giovanni: solo le capre maschio hanno le corna? Non lo sapevo!

Elettra: Sì, si chiamano caproni!

Giovanni: Caproni, okay, non lo sapevo questo! Bene, quindi le corna sono semplicemente una parte dell’osso di un animale e precisamente quella che cresce in testa.

Questo ovviamente non ci dice nulla sul significato della espressione idiomatica; Elettra probabilmente non conosce l’espressione utilizzata dagli umani, vero Elettra?

Elettra: Eh, no non la conosco!

Giovanni: quindi non sai cosa significa quando una persona ha le corna?

Elettra: no!

Giovanni: Okay, in questo caso non si tratta di avere delle ossa che escono della testa, ma è un insulto, come dicevo prima. Avere le corna significa semplicemente che il proprio partner vi tradisce con un’altra persona. Tradire una persona significa avere una relazione sentimentale o amorosa (o sessuale) con un altra persona al di fuori del matrimonio, al di fuori della relazione amorosa principale. Quindi se una persona, se un uomo ha le corna, si dice che è cornuto, e questo ovviamente, come ho già detto, è un insulto quindi se vi rivolgete a qualcuno in Italia chiamandolo cornuto probabilmente il minimo che potrà succedere che anche voi verrete insultati. Cornuto quindi è un’espressione idiomatica entrata a far parte del linguaggio comune italiano e si dice, si dà del cornuto ad una persona quando si é in mezzo al traffico, ad esempio, ecco perché si tratta di un insulto.

Perché molto spesso è utilizzato semplicemente per insultare e non per dire che una persona viene tradita della moglie o dal marito. Quando sentite l’espressione “cornuto”, in Italia, significa semplicemente un insulto quindi potrebbe capitarvi di passare col rosso al centro di una città, ed in questo caso è molto probabile che un automobilista che aveva la precedenza vi chiamerà cornuto ad alta voce.

Ebbene, questo non significa che avete le corna; significa invece che siete stati insultati da questa persona. L’espressione avere le corna, e quindi più semplicemente “cornuto”, è accompagnata molto spesso dal classico gesto delle corna, fatta con le mani, e quindi è utilizzata come detto per indicare che qualcuno è stato tradito.

L’origine di questo modo di dire trova le proprie radici nella mitologia, ed infatti si narra che nell’isola di Creta, l’isola di Creta cioè nell’isola greca, la regina di nome Pasifae, moglie del re Minosse, fosse molto restia di avere rapporti sessualità. Essere restia significa che non ha voglia, che è molto difficile, quindi Pasifae, moglie del re Minosse sembra fosse restia ad avere rapporti sessuali cioè non aveva voglia di avere dei rapporti sessualità. Fu cosí punita da Afrodite, Afrodite come sapete è la Dea dell’amore, che la rese totalmente dipendente dal sesso, Afrodite la rese totalmente dipendente dal sesso, praticamente una ninfomane. Ninfomane è una persona che pensa soltanto al sesso, quindi questa povera Pasifae moglie del re Minosse all’inizio era totalmente restia ad avere rapporti sessuali dopo di che Afrodite, dea dell’amore, le ha fatto un incantesimo per farla diventare una ninfomane.

Dopo essere stata allontanata dal marito Minosse, preoccupato di perdere la corona, dopo essere stata abbandonata in una zona sperduta dell’isola di Creta, pur di soddisfare il suo bisogno, diciamo il suo bisogno sessuale, si  invaghì di un toro. Si invaghì di un toro, vuol dire si innamorò di un toro. Si innamorò di un toro, e pur di consumare l’atto chiese a Dedalo di costruirle una struttura a forma di una mucca, la mucca come sapete è la femmina del toro e il toro si dice è il marito della mucca, vero Elettra?

Elettra: Sì!

Giovanni: il toro ha le corna.

Elettra: e la mucca!

Giovanni: e quindi dalla loro unione nacque il famoso Minotauro. Contestualmente l’abitudine degli abitanti dell’isola di salutare Minosse con il gesto delle corna, per ricordagli che era stato tradito anche con un toro. Per questo che si dice “cornuto”.

Bene, una espressione, quindi molto utilizzata in Italia e che spero non vi capiterà mai di sentirla nominare.

Credo sia tutto per oggi, alla prossima.

———————-

Annunci

2 pensieri su “Avere le corna, essere un cornuto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.