L’avventuriero e la ninfa del lago – Domande & Risposte


read_the_Story_firstIstruzioni – Instructions:

1 – Leggi la storia ed ascolta il file audio, almeno 3, 4 volte. Read the story and listen to the audio file, at least 3.4 times.
2 – Poi scarica il podcast ed ascoltalo almeno 1 volta al giorno per almeno una settimana/10 giorni. Download the podcast and listen to it at least 1 time a day for at least a week/10 days.

La storia

>> MP3 download

Narratore: C’era una volta un avventuriero. Il suo nome era…

Avventuriero:  Leonardo!

Domanda: C’era una volta… chi?

Risposta: Un avventuriero.avventuriero

Domanda: C’era una volta… una avventuriera?

Risposta: No, c’era una volta un avventuriero. Un avventuriero.

Domanda: L’avventuriero era un uomo?uomo

Risposta: Sì, l’avventuriero era un uomo.

Domanda: Non era una donna? femmina?

Risposta: No, era un uomo, non una donna.

Domanda: Quando quandoc’era un avventuriero?

Risposta: Una volta. C’era una volta un avventuriero.

Domanda: Tanto tempo fa?tempo_clessidratempo_clessidratempo_clessidratempo_clessidra

Risposta: Sì, tanto tempo fa.

Domanda: come si chiamava l’avventuriero?

Risposta: Leonardo. Il suo nome era Leonardo.

Domanda: Chi risponde alla domanda?

Risposta: L’avventuriero. L’avventuriero risponde.

Domanda: Cosa risponde?

Risposta: “Leonardo!” L’avventuriero risponde “Leonardo!”

Domanda: L’avventuriero risponde “Giovanni?”

Risposta: No, L’avventuriero non risponde “Giovanni!” ma “Leonardo!”

Domanda: come si chiama l’avventuriero?

Risposta: Leonardo. Si chiama Leonardo.

Domanda: Chi si chiama Leonardo?

Risposta: L’avventuriero si chiama Leonardo.

Narratore: l’avventuriero aveva 23 anni, ed il suo sogno era quello di…

Domanda: quanti anni aveva l’avventuriero?

Risposta: Ventitré. L’avventuriero aveva 23 anni.

Domanda: Aveva cinquant’anni l’avventuriero?

Risposta: No, ne aveva ventitré di anni. L’avventuriero aveva 23 anni.

Domanda: era giovane?

Risposta: Sì. Era giovane. L’avventuriero era molto giovane

Domanda: non era anziano?

Risposta: No. Era giovane. L’avventuriero era molto giovane. Non era affatto anziano.

Domanda: 23 anni vuol dire essere giovane?

Risposta: certo, molto giovane.

Domanda: Aveva un sogno l’avventuriero?

Risposta: Sì. L’avventuriero aveva un sogno

Domanda: Ce l’aveva?

Risposta: Sì, ce l’aveva.

Domanda: Cosa aveva?

Risposta: un sogno. Lui aveva un sogno.

Domanda: Aveva molti sogni?

Risposta: No, aveva un solo sogno.

Avventuriero: essere un avventuriero talmente coraggioso da non aver paura neanche di un mostro marino o di uno squalo tigre!

Domanda: qual’era il suo sogno? essere coraggioso?

Risposta: sì, essere coraggioso. Il suo sogno era di essere coraggioso.

Domanda: Di chi era il sogno?

Risposta: dell’avventuriero. Il sogno era dell’avventuriero.

Domanda: era del giovane avventuriero?

Risposta: Sì, il sogno era del giovane avventuriero.

Domanda: era suo il sogno? Del ragazzo?

Risposta: sì, era il sogno del ragazzo, del giovane avventuriero.

Domanda: L’avventuriero voleva essere molto coraggioso?

Risposta: Sì, molto coraggioso.

Domanda: Quanto coraggioso?

Risposta: Molto. Molto coraggioso.

Domanda: L’avventuriero sognava di essere coraggioso?

Risposta: esatto,  questo sognava. L’avventuriero sognava di essere coraggioso.

Domanda: un mostro marino mostro_marinoavrebbe potuto spaventarlo?

Risposta: no, un mostro marino non avrebbe potuto spaventarlo.

Domanda: e uno squalo tigre?squalo_tigre

Risposta: no, neanche uno squalo tigre. Neanche uno squalo tigre avrebbe potuto spaventarlo

Domanda: talmente coraggioso da non aver paura neanche di uno  squalo tigre?

Risposta: sì, talmente coraggioso da non aver paura neanche di uno  squalo tigre.

Domanda: talmente coraggioso da non aver paura neanche di un mostro marino?

Risposta: sì, talmente coraggioso da non aver paura neanche di un mostro marino.

Domanda: aveva paura l’avventuriero?

Risposta: no, l’avventuriero non aveva paura

Fonte immagine
fonte immagine

Narratore: un giorno Leonardo si avventurò in una foresta incantata, ma lui non sapeva fosse incantata!

Domanda: cosa fece Leonardo un giorno?

Risposta: Leonardo, un giorno, si avventurò in una foresta incantata.

Domanda: Leonardo entrò in una foresta?

Risposta: sì, entrò in una foresta.

Domanda: Quando Leonardo entra nella foresta?

Risposta: un giorno, un giorno Leonardo entrò nella foresta.

Domanda: Com’era la foresta?

Risposta: Incantata. La foresta era incantata.

Domanda: La foresta era magica?

Risposta: esatto, la foresta era magica, era incantata.

Domanda: Lui sapeva che fosse incantata?

Risposta: No, non lo sapeva. Non sapeva che fosse incantata.

Domanda: L’avventuriero sapeva che la foresta era magicamagic_incantata?

Risposta: No, non lo sapeva.

Domanda: Era una foresta normale?

Risposta: no, non era normale, ma incantata. La foresta era incantata.magic_incantata

Spinto dalla sete, Leonardo si avvicinò ad un laghetto dall’acqua molto fresca…

Domanda: aveva fame Leonardo?

Risposta: no, non aveva fame, aveva sete.

Domanda: voleva mangiare?mangiare

Risposta: no, voleva bere. Non voleva mangiare, ma bere. Aveva sete.bere

Domanda: Cosa lo spingeva spingeread avvicinarsi?

Risposta: La sete. Lo spingeva la sete.

Domanda: Era spinto dalla sete o dalla fame?

Risposta: dalla sete. Leonardo era spinto dalla sete.

Domanda: Cosa fece Leonardo?

Risposta: Si avvicinò ad un laghetto.

Domanda: Si allontanò dal laghetto?

Risposta: no, non si allontanò, ma si avvicinò.

Domanda: Cosa lo spinse ad avvicinarsi al laghetto?

Risposta: la sete, lo spinse la sete a farlo.

Domanda: fu spinto dalla fame?

Risposta: no, fu spinto dalla sete.

Domanda: Perché Leonardo si avvicinò ad un laghetto?

Risposta: perché aveva sete. Si avvicinò perché aveva sete.

Domanda: è la sete che lo spinse ad avvicinarsi?

Risposta: Esatto, è la sete che lo spinse ad avvicinarsi al laghetto.

Domanda: Com’era il lago? grande?

Risposta: No, era piccolo. Il lago era piccolo.

Domanda: era un grande lago?

Risposta: no, era un laghetto, un lago piccolo.

Domanda: cosa c’è in un lago?

Risposta: l’acqua. In un lago c’è l’acqua.

Domanda: anche nel laghetto c’era dell’acqua?

Risposta: si, nel laghetto c’era dell’acqua.

Domanda: Come’era quest’acqua?

Risposta: era fresca. L’acqua del laghetto era fresca.

Domanda: quanto era fresca?

Risposta: molto fresca, l’acqua del laghetto era molto fresca.

Domanda: l’acqua del laghetto era calda?

Risposta: no, non era affatto calda, ma fresca, molto fresca.

Leonardo: ehi, che bel laghetto, e che sete che ho! Quasi quasi riempo la mia borraccia!

Domanda: a Leonardo piace il laghetto?

Risposta: sì, a Leonardo piace il laghetto

Domanda: perché, cosa dice Leonardo?

Risposta: dice che è un bel laghetto.

Domanda: Secondo lui è un bel lago?

Risposta: sì, è un bel lago secondo lui, un bel laghetto.

Domanda: Leonardo apprezza la bellezza del lago?

Risposta: sì, la apprezza. A lui piace il lago.

Domanda: il lago è apprezzato da Leonardo?

Risposta: sì, è apprezzato. Il laghetto è apprezzato da Leonardo.

Domanda: ha sete Leonardo?

Risposta: sì, ha sete, ha molta sete.

Domanda: Leonardo è affamato?

Risposta: no, non è affamato! E’ assetato, non affamato.

Domanda: cosa vorrebbe fare Leonardo?

Risposta: vorrebbe riempire la borraccia.borraccia

Domanda: di cosa si riempe la borraccia?

Risposta: d’acqua. La borraccia si riempe d’acqua.

Domanda: E’ tentato di riempire la borraccia?

Risposta: Sì, è tentato di riempirla.

Domanda: Vorrebbe riempirla d’acqua fresca?

Risposta: esatto, vorrebbe riempire la borraccia d’acqua fresca.

Domanda: Leonardo ha intenzione di riempire la borraccia?

Risposta: sì, lui ha intenzione di farlo. Lui vuole farlo.

Domanda: cosa ha intenzione di fare Leonardo?

Risposta: ha intenzione di riempire la borraccia d’acqua.

Narratore: poco prima che Leonardo avvicinasse la borraccia alle labbra, apparve la ninfa del lago, di nome…

Domanda: chi apparve?

Risposta: la ninfa del lago. Apparve la ninfa del lago.

Domanda: quandoquando apparve?

Risposta: poco prima che Leonardo avvicinasse la borraccia alle labbra.

Domanda: apparve prima o dopo che Leonardo avvicinasse la borraccia alle labbra

Risposta: prima, apparve prima

Domanda: cosa ha fatto dopo Leonardo?

Risposta: ha avvicinato la borraccia alle labbra.

Domanda: a cosa ha avvicinato la borraccia? Alla bocca?

Risposta: sì, l’ha avvicina alla bocca.

Domanda: l’ha allontanata dalla bocca oppure l’ha avvicinata alla bocca?

Risposta: l’ha avvicinata, non allontanata.

Domanda: prima che avvicinasse la borraccia alla bocca, cosa successe?

Risposta: apparve la ninfa del lago, prima che avvicinasse la borraccia alla bocca, apparve la ninfa del lago.

Domanda: è apparsa la ninfa o è scomparsa?

Risposta: è apparsa. La ninfa è apparsa.

Domanda: prima c’era la ninfa?

Risposta: no, prima non c’era.

Domanda: e dopo? dopo c’era?

Risposta: sì, dopo c’era.

Domanda: qual’è il nome della ninfa?

Ninfa del lago: Scintilla!

Domanda: qual’è il nome della ninfa?

Risposta: Scintilla! Il suo nome è Scintilla

Domanda: come si chiama?

Risposta: si chiama Scintilla. Il suo nome è Scintilla.

Domanda: Scintilla è di sesso maschileuomo o di sesso femminilefemmina?

Risposta: di sesso femminile.

Narratore: Scintilla avvertì l’avventuriero.

Domanda: cosa fece Scintilla?

Risposta: avvertì l’avventuriero.

Domanda: chi è che avvertì?

Risposta: l’avventuriero, Leonardo.

Domanda: Chi è che fu avvertito?

Risposta: Leonardo, lui fu avvertito.

Domanda: disse qualcosa Scintilla all’avventuriero?

Risposta: sì, disse qualcosa.

Domanda: cosa disse Scintilla all’avventuriero?

Ninfa del Lago: non provare a bere l’acqua del lago! E’ incantata, e solo noi ninfe possiamo berla. Altrimenti il mostro del lago ti divorerà in un istante!

Domanda: Scintilla dice a Leonardo di bere?

Risposta: no, non gli dice di bere.

Domanda: gli dice che deve bere l’acqua?

Risposta: no, non gli dice che deve bere l’acqua. Non glielo dice.

Domanda: Gli dice che non deve berla?

Risposta: esatto. Questo gli dice, che non deve berla.

Domanda: gli dice che non deve provare a berla?

Risposta: sì, gli dice che non deve provare a bere l’acqua.

Domanda: Quale acqua?

Risposta: l’acqua del lago.

Domanda: perché?

Risposta: perché è incantata!magic_incantata

Domanda: l’acqua è magica?

Risposta: sì, è magica. L’acqua è magica, è incantata.

Domanda: chi può bere l’acqua?

Risposta: solo le ninfe. Solo loro possono berla.

Domanda: le ninfe come Scintilla?

Risposta: esatto, le ninfe come lei.

Domanda: altrimenti?

Risposta: altrimenti il mostro del lago lo divorerà in un istante!

Domanda: cosa succede se Leonardo beve l’acqua?

Risposta: se Leonardo beve l’acqua il mostro del lago lo divoreràmangiare_mostro in un istante!

Domanda: il mostro del lago lo mangerà?

Risposta: sì, lo mangerà! Il mostro del lago lo divorerà!

Domanda: Chi è che divorerà Leonardo se beve l’acqua del lago?

Risposta: Il mostro del lago. Il mostro lo divorerà.

Domanda: Il mostro del lago verrà mangiato da Leonardo?

Risposta: No, Leonardo verrà mangiato dal mostro del lago. Il contrario.

Domanda:  Il mostro mangerà Leonardo sicuramente? in ogni caso?

Risposta: no, non sicuramente, non in ogni caso.

Domanda: in quale caso?

Risposta: nel caso Leonardo beva berel’acqua.

Domanda: solo se Leonardo beve l’acqua il mostro lo divorerà?

Risposta: sì, solamente in quel caso.

Domanda: Quanto tempo impiegherà il mostro del lago per divorare Leonardo?

Risposta: un istante. Impiegherà un istante!

Domanda: impiegherà un anno?

Risposta: no! Un istante. Impiegherà un solo istante!

Domanda: lo mangerà in un attimo?

Risposta: esatto, in un attimo.

Domanda: impiegherà un tempo brevetempo_clessidratempo_clessidra o un lungo tempo tempo_clessidratempo_clessidratempo_clessidratempo_clessidraper mangiarlo?

Risposta: un breve tempo, un brevissimotempo_clessidra tempo.

Narratore: ma Leonardo era un avventuriero molto coraggioso…

Domanda: che tipo di avventuriero era Leonardo?

Risposta: molto coraggioso. Leonardo era molto coraggioso come avventuriero.

Domanda: era un avventuriero qualsiasi?

Risposta: no, non uno qualsiasi, ma coraggioso. Molto coraggioso.

Domanda: aveva coraggio?

Risposta: sì, aveva molto coraggio.

Leonardo: io non ho paura di queste storie da bambini, io adesso bevo l’acqua, e faccio quello che mi pare!

Domanda: Leonardo crede a Scintilla?

Risposta: no, non ci crede. Leonardo non crede a Scintilla.

Domanda: Non ci crede alla storia del mostro del lago?

Risposta: no, non crede alla storia del mostro del lago.

Domanda: Sono storie da bambini secondo Leonardo?

Risposta: sì, secondo Leonardo sono storie da bambinibambina.

Domanda: Leonardo crede alle storie da bambini?

Risposta: No, Leonardo non crede alle storie da bambini.

Domanda: Leonardo ci crede all’esistenza del mostro del lago?

Risposta: non ci crede affatto!

Domanda: quindi? beve l’acqua del lago? La beve?

Risposta: sì, la beve.

Domanda: quando la beve?

Risposta: adesso! La beve adesso!

Domanda: Leonardo fa quello che vuole?

Risposta: Sì, Leonardo fa quello che vuole, fa quello che gli pare.

Domanda: Leonardo fa ciò che pare a lui?

Risposta: Esatto,  fa ciò che vuole lui. Ciò che pare a lui.

Domanda: chi fa quello che gli pare? Scintilla?

Risposta: no, non Scintilla, ma Leonardo, lui fa ciò che gli pare.

Mostro del lago: hai osato bere l’acqua del lago incantato! …complimenti! Sei l’unico avventuriero che è riuscito a vincere la paura del mostro del lago!

Domanda: chi parla ora?

Risposta: il mostro mostro_marinodel lago.

Domanda: a chi si rivolge? Con chi parla?

Risposta: a Leonardo. Il mostro si rivolge a Leonardo. Parla con Leonardo.

Domanda: chi ha osato bere l’acqua del lago incantato?

Risposta: Leonardo l’ha fatto. Lui ha bevuto l’acqua del lago magico.

Domanda: Leonardo si è permesso di bere l’acqua?

Risposta: Sì, lui ha osato. Leonardo si è permesso di bere l’acqua.

Domanda: cosa ha osato fare Leonardo?

Risposta: ha osato bere l’acqua del lago.

Domanda: è contento il mostro del lago di questo?

Risposta: no, il mostro non è contento di questo.

Domanda: Il mostro mangia Leonardo? Lo divoramangiare_mostro?

Risposta: no, non lo divora.

Domanda: gli fa i complimenti?complimenti_stretta_di_mano

Risposta: esatto! Il mostro gli fa i complimenti.

Domanda: a chi fa i complimenti il mostro? A Scintilla?

Risposta: no, non a Scintilla, ma a Leonardo. Li fa a Leonardo.

Domanda: Leonardo ha vinto la paura pauradel mostro del lago?

Risposta: sì. Lui ha vinto la paura.

Domanda: di cosa? La paura di cosa?

Risposta: del mostro del lago

Domanda: quanti avventurieri hanno vinto la paura del mostro del lago?

Risposta: solamente lui. Solo lui l’ha vinta.

Domanda:  Solo lui è riuscito a vincerla?

Risposta: Sì, solo lui è riuscito a vincere la paura del mostro del lago.

Leonardo: e cosa ho vinto?

Domanda: cosa chiede Leonardo?

Risposta: chiede di sapere cosa ha vinto!

Domanda: vuole sapere cosa ha vinto?

Risposta: sì, esatto, vuol sapere cosa ha vinto. Chiede cosa ha vinto.

Domanda: vuole sapere quale premio premio_medagliaha vinto?

Risposta: sì, vuole sapere questo.

Domanda: a chi lo chiede?

Risposta: al mostro del lago. Lo chiede al mostro del lago.

Scintilla: la mia mano!

Domanda: cosa risponde il mostro?

Risposta: non risponde il mostro!

Domanda: E chi è che risponde?

Risposta: Scintilla, la ninfa.

Domanda: cosa risponde la ninfa del lago?

Risposta: risponde che Leonardo ha vinto la sua mano.mano

Domanda: cosa ha vinto Leonardo?

Risposta: la mano di Scintilla!

Domanda: ha vinto la mano?

Risposta: sì, la sua mano, di Scintilla!

Domanda: Leonardo potrà sposare sposi_sposare_matrimonioScintilla?

Risposta: Sì, Leonardo la potrà sposare.

Leonardo: beh, a  dire il vero, io ti preferivo intera!

Domanda: Leonardo ha capito bene?dubbio

Risposta: no, non ha capito bene. Ha capito male.

Domanda: Cosa aveva capito Leonardo?

Risposta: aveva capito di aver vinto una mano di Scintilla.

Domanda: Invece? cosa ha vinto invece?

Risposta: ha vinto Scintilla, e la deve sposare.

Domanda: Chi deve sposare Leonardo?

Risposta: deve sposare Scintilla.

Domanda: Scintilla sarà la sposa sposadi Leonardo?

Risposta: sì, sarà la sua sposa. Scintilla sarà la sposa di Leonardo.

Domanda: e Leonardo sarà la sposa di Scintilla?

Risposta: no, lui sarà lo sposo sposo.

Domanda: Chi sarà lo sposo e chi sarà la sposa?

Risposta: Leonardo sarà lo sposo e Scintilla sarà la sposa.

Domanda: quindi saranno marito e moglie?sposi_sposare_matrimonio

Risposta: esatto, saranno marito e moglie.

FINE

 Ascoltare il file più volte al giorno, almeno mezzora al giorno, per almeno una settimana, seguendo le regole del metodo TPRS e le sette regole d’oro di Italiano Semplicemente.

>> la storia successiva: Il primo discorso di Papa Francesco

Annunci

2 pensieri su “L’avventuriero e la ninfa del lago – Domande & Risposte

  1. Great lesson!!! Super text, but I am afraid the audio can be difficult for some listeners. The sound of waves. I like it very much, I go often to the seaside myself, with MP3 im my ear. But sometimes at home I like to listen and pay attention to only language.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...