La Costituzione Italiana (livello Principianti)


Prima lezione disponibile per tutti. Tutti i restanti articoli de “La Costituzione italiana” saranno a disposizione dei soli membri dell’associazione Italiano Semplicemente.

Audio (Articolo 1)

Vai all’articolo 2

Trascrizione

art_1

Giovanni: La Costituzione Italiana – Principi fondamentali – Articolo 1:
L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

Questo è un principio fondamentale?

Sì, questo è un principio fondamentale?

È un principio importante?

Assolutamente sì, è un principio importante, importantissimo: è un principio fondamentale.

Cos’è l’Italia?

L’Italia è una Repubblica democratica.

L’Italia è una Repubblica?

Sì, l’Italia è una Repubblica.

L’Italia è una monarchia?

No, non è una monarchia. L’Italia è una Repubblica.

In Italia c’è il re?

No, in Italia non c’è il re.

In Italia c’è la regina?

No, non c’è neanche la regina.

Perché in Italia non ci sono né il re né la Regina?

Perché l’Italia è una Repubblica, non una Monarchia.

L’Italia è un paese Repubblicano? O monarchico?

È un paese Repubblicano, non monarchico. L’Italia è un paese Repubblicano.

Che tipo di Repubblica è l’Italia?

Democratica. L’Italia è una Repubblica democratica.

Esiste la democrazia in Italia?

Sì, in Italia esiste la democrazia.

Perché?

Perché l’Italia è una Repubblica democratica.
L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.

Su cosa è fondata la Repubblica Italiana?

Sul lavoro. La Repubblica italiana è fondata sul lavoro.

Qual è la cosa più importante secondo la Repubblica Italiana?

Il lavoro. La cosa più importante secondo la Repubblica Italiana è il lavoro.

La Repubblica Italiana è costruita sul lavoro?

Sì, esatto, la Repubblica Italiana è costruita sul lavoro.

È fondata sull’amore la Repubblica Italiana?

No, non sull’amore ma sul lavoro.

Il lavoro rappresenta le fondamenta di cosa?

Della Repubblica italiana. Il lavoro rappresenta le fondamenta della Repubblica italiana.

Il lavoro è alla base della monarchia?

No, il lavoro non è alla base della monarchia ma della Repubblica italiana.

Cosa c’è alla base della Repubblica italiana?

Il lavoro. Il lavoro è alla base della Repubblica italiana.

Perché?

Perché la Repubblica italiana è fondata sul lavoro.
La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

A chi appartiene la sovranità?

Al popolo. La sovranità appartiene al popolo.

Appartiene a me la sovranità dell’Italia?

No, non a me ma al popolo.

A chi appartiene la sovranità nella Repubblica italiana?

Al popolo. È al popolo che appartiene la sovranità.

Il popolo è sovrano?

Sì, il popolo è sovrano.

Perché? Perché il popolo è sovrano?

Perché l’Italia è una Repubblica.

Chi è il titolare della sovranità nella Repubblica?

Il popolo.

A chi appartiene la sovranità nella monarchia?

Al re. Appartiene al re la sovranità nella monarchia.

E nella Repubblica? A chi appartiene nella Repubblica?

Nella Repubblica appartiene al popolo.

Cosa esercita il popolo nella Repubblica italiana?

La sovranità. Il popolo esercita la sovranità nella Repubblica italiana.

Nella Repubblica italiana c’è la sovranità popolare?

Esattamente. Nella Repubblica italiana c’è la sovranità popolare.

Cosa viene esercitato dal popolo?

La sovranità. È la sovranità che viene esercitata dal popolo.

A chi appartiene l’esercizio della sovranità?

Al popolo. L’esercizio della sovranità appartiene al popolo.
La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

Come viene esercitata la sovranità popolare?

Nelle forme e nei limiti della Costituzione.

L’esercizio della sovranità popolare come avviene?

L’esercizio della sovranità popolare avviene nelle forme e nei limiti della Costituzione.

In quale modo il popolo esercita la sovranità popolare?

Nelle forme e nei limiti della Costituzione

La Costituzione va rispettata dal popolo?

Certamente. La Costituzione va rispettata.

Come va rispettata? Completamente? In tutte le sue forme e i tutti i suoi limiti?

Sì, La Costituzione va rispettata completamente, cioè in tutte le sue forme e in tutti i suoi limiti.

Chi deve rispettare la Costituzione?

Il popolo. Il popolo deve rispettarla.

Nelle forme di cosa Il popolo deve rispettarla?

Nelle forme della Costituzione.

E nei limiti di cosa?

Nei limiti della Costituzione.

La Costituzione fissa dei limiti e delle forme da rispettare?

Certo, la Costituzione fissa dei limiti e delle forme che vanno rispettate.

La Costituzione italiana fissa limiti e forme che vanno rispettati nell’esercizio della sovranità popolare da parte del popolo? È così?

Certamente. È proprio così!

È Il popolo che fissa i limiti e le forme da rispettare? È il popolo a fissarli? È così?

No, non è così! Non è il popolo ma la Costituzione a fissare i limiti e le forme. Non è il popolo a fissarli, ma è la Costituzione a fissarli.
L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.


Prima lezione disponibile per tutti. Tutti i restanti articoli de “La Costituzione italiana” saranno a disposizione dei soli membri dell’associazione Italiano Semplicemente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.