Le specialità italiane: il radicchio rosso.

Audio

scarica il file audio in formato mp3

Hai un kindle? Acquista il 1° Audiolibro di italiano Semplicemente: 24 ore di ascolto con trascrizione per soli €9,00

Trascrizione

Giovanni: bentornati a tutti su italianosemplicemente.com, il sito per migliorare il proprio italiano. Io sono Giovanni ed oggi, per la nostra rubrica “le specialità italiane” ci occupiamo di… ve lo lascia spiegare da mia madre, che si chiama Giuseppina. Poi vi spiegherò qualche termine che potrebbe risultare difficile per qualche straniero.

Giuseppina: Oggi parliamo del radicchio rosso, un eccellente prodotto ortofrutticolo del nord Italia, una specialità con Indicazione geografica protetta.

Il radicchio è una varietà di cicoria caratterizzato da un colore rosso scuro intenso, con striature bianche, ha una consistenza croccante e un inconfondibile gusto delicatamente amarognolo.
Se volete, con un radicchio ed una arancia, prepariamo una deliziosa insalata, ricchissima di vitamine e Sali minerali che ci aiuteranno in queste giornate fredde .
Basta sfogliare, lavare e tagliare a pezzettini il radicchio rosso, sbucciare una bella arancia e farla a fettine.
Ora li mettiamo in un piatto e condiamo con sale ed abbondante olio extra vergine di oliva delle nostre colline, è pronta.
Domani vi racconto qualcosa sul nostro olio.
Giovanni: allora, grazie mamma. Mia madre vi ha parlato di un prodotto ortofrutticolo del nord Italia, una specialità con Indicazione geografica protetta.

Un prodotto “ortofrutticolo” – una sola parola – che viene dalle due parole orto e frutta.

Orto, nella lingua italiana, deriva dal latino, significa giardino, ma si tratta in particolare di un piccolo appezzamento di terreno recintato, un piccolo pezzo di terra – si dice anche così – in genere è adiacente alla casa, ciò vicino, attaccato alla propria abitazione, nel quale si coltivano piante da frutto e ortaggi, tra cui può esserci il radicchio rosso anche, ma anche semplice insalata, carote, patate eccetera. Quindi un prodotto ortofrutticolo è un prodotto che viene coltivato e quindi riguarda gli ortaggi e la frutta dal punto di vista della produzione e del commercio.
Indicazione geografica protetta invece indica che quel prodotto è un prodotto speciale.

Quando si fa la spesa al supermercato, possiamo vedere che su molti prodotti agroalimentari e quindi anche ortofrutticoli, ci sono delle scritte, delle etichette, dei marchi, come ad esempio IGP, oppure anche il marchio DOP o STG.

IGP, la prima delle tre sigle, significa proprio indicazione geografica protetta e significa che quel prodotto è un prodotto tipico di uno specifico territorio italiano: una specialità di un territorio italiano.

I prodotti che hanno una sigla indicazione geografica protetta sono quindi tipici, originari di una determinata area geografica e che, per questo motivo, sono più protetti degli altri prodotti ed hanno una maggiore qualità ed una maggior reputazione. Il marchio Igp è indice di qualità.

Di conseguenza sono prodotti anche tutelati giuridicamente.

Proprio come il radicchio rosso, dal gusto un po’ amaro, cioè amarognolo, che ha delle striature bianche, cioè delle strisce, delle righe, delle linee bianche. Se vi capita mangiatelo non solo perché è buonissimo ma anche perché ha notevoli proprietà antiossidanti ed è anche molto utile alle persone in sovrappeso, per combattere la stitichezza e la cattiva digestione.

Grazie per l’ascolto a tutti.

Donazione personale per italiano semplicemente

Se hai gradito questo episodio puoi aiutare Italiano Semplicemente con una donazione personale. Le donazioni sono utilizzate solamente per sviluppare il sito ed aiutare un maggior numero di persone nell’apprendimento dell’Italiano. Grazie. Giovanni

€10,00

Annunci

2 pensieri su “Le specialità italiane: il radicchio rosso.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.