358 Fare bisboccia

File audio disponibile per i membri dell’associazione Italiano Semplicemente dell’associazione Italiano Semplicemente (ENTRA)

Se non sei membro ma ami la lingua italiana puoi registrarti qui

Trascrizione

Giovanni: avete mai fatto bisboccia?

Sicuramente avete fatto, almeno una volta della vita, una festa tra amici, una riunione di amici per mangiare e bere in allegria.
Bene, allora, se lo avete fatto, avrete fatto sicuramente bisboccia.

Fare bisboccia è proprio questo. Potremmo dire fare baldoria, e baldoria sicuramente si usa di più di bisboccia. Forse però il termine bisboccia fa più pensare al divertimento, alle bevute in compagnia, ma più o meno baldoria e bisboccia sono equivalenti.
Ieri sera con gli amici abbiamo fatto bisboccia fino a tarda notte.

Volendo si può usare anche il verbo bisbocciare, che è come dire “fare bisboccia”. Stesso significato.

Esagerando si può anche dire “darsi ai bagordi”, o anche “gozzovigliare”.

C’è il senso dell’esagerazione, del divertimento esagerato.

Quando si fa bisboccia ci si diverte ma probabilmente ci si ubriaca, si beve esageratamente, e si mangia esageratamente e ripetutamente.

Tra l’altro, il termine “bis” indica proprio una ripetizione, e “fare il bis” potrebbe aiutarvi a ricordare il termine bisboccia. Ed anche il termine “boccia” è il nome di un contenitore di vetro, proprio come una bottiglia.

Allora bisboccia potrebbe essere interpretata come bis+boccia cioè ripetere la bevuta. Ed infatti la bisboccia è proprio questo no? Una allegra e abbondante mangiata e bevuta, fatta in compagnia. Naturalmente non è questa l’origine del termine bisboccia, ma magari vi può aiutare a ricordare!

Fare bisboccia significa quindi fare il bis della boccia!!
Ripasso lezioni precedenti:

Ulrike: Oggi non posso esserti d’ausilio Gianni. Soffro dei postumi della bisboccia di ieri e sono di idee.
Sofie: Dai, sguarnita di idee? Come sarebbe a dire! Rimettiti in sesto con un bel caffè e sarai fresca in men che non si dica.