Le specialità italiane: i ravioli ricotta e spinaci

giuseppina_redazioneAudio

 

Trascrizione

Abbiamo visto come si fa la pasta sfoglia; la settimana scorsa l’abbiamo usata per fare le fettuccine, oggi la faremo ripiena di ricotta e spinaci.

I Ravioli. Un piatto buonissimo, veramente un piatto della festa.

Per iniziare cuociamo gli spinaci per pochi minuti, in pochissima acqua, per 4 persone io ne ho usati 300 grammi puliti e lavati.

Ora facciamo la nostra bella sfoglia di 4 uova e 400 grammi di farina.

Quando gli spinaci sono freddi li strizziamo bene togliendo tutta l’acqua, li mettiamo in una zuppiera, aggiungiamo 300 gr. di ricotta, 1 uovo, 50 gr. di parmigiano, sale e un pochino di noce moscata.

strizzare

zuppiera

Amalgamiamo bene tutti gli ingredienti.

amalgamare

Evitiamo che la pasta si asciughi troppo, poi ci formiamo sopra tanti mucchietti di ripieno, tutti in fila, chiudiamo bene i ravioli, li tagliamo e li mettiamo su di in vassoio senza che si sovrappongono per non farli attaccare tra loro.

asciugare

Bisogna cucinarli entro poche ore altrimenti si rompono, se vogliamo conservarli qualche giorno li mettiamo nel surgelatore su di un vassoio e quando sono congelati li possiamo mettere nei sacchetti.

Per cucinarli li tuffiamo in abbondante acqua salata ancora surgelati, 3,4 minuti e sono pronti.

tuffare

Possiamo condirli con un sugo di pomodoro e parmigiano, oppure con burro fuso con una fogliolina di salvia e parmigiano.

fuso

Buon appetito!

Questo slideshow richiede JavaScript.