Vedi un po’


Audio

Video

Trascrizione

Buongiorno a tutti e benvenuti su Italiano semplicemente.

vedi_un_po_immagine.jpg

Oggi vediamo insieme una, anzi due espressioni italiane.

Le espressioni sono state utilizzate nel gruppo whatsapp dell’Associazione Italiano Semplicemente e avendo verificato che c’erano dei dubbi sono qui adesso a spiegarvi cosa significano.

Vedi un po’ è la prima espressione

Vediamo un po’ è la seconda espressione.

Secondo l’opinione di tutti gli stranieri a cui l’ho chiesto non c’era molta differenza tra queste due espressioni, che vengono interpretate in un solo modo. In realtà si tratta di due espressioni diverse.

Iniziamo da vediamo un po’.

Dunque, potrei iniziare la spiegazione proprio dicendo così: vediamo un po’…

In effetti si tratta di un semplice modo di esprimere l’inizio di un pensiero. Significa che sto iniziando a pensare.

Vediamo è il verbo vedere, “un po’” significa “un poco”, cioè è una misura di quantità. In realtà “vediamo un po’” si usa soprattutto in queste circostanze, quando cioè sto pensando a voce alta e sto elaborando un pensiero.

Cosa possiamo fare oggi? Vediamo un po’… potremmo andare a visitare il Colosseo, oppure i musei Vaticani, oppure? Avete qualche idea?

Il “vedere” indica una valutazione, indica il fatto che si stia pensando qualcosa, o a risolvere un problema, o a fare delle scelte.

“Vediamo” poi è alla prima persona plurale (noi vediamo), quindi è una riflessione che apparentemente si riferisce a più persone, e può anche essere così, se la decisione è una decisione di gruppo. In realtà si sta solamente parlando con qualcun altro, e si può dire anche qualcosa che riguarda me stesso. È un modo per condividere un pensiero, per far partecipe un’altra persona delle proprie considerazioni. Solitamente in questi casi quello che si dice dopo non è una scelta definitiva. Spesso si prospettano più scelte, spesso si elenca una serie di cose tra cui scegliere. Altre volte si sta semplicemente pensando a voce alta per rendere partecipe l’altro del proprio pensiero.

Emanuele allora fammi vedere i compiti che devi fare oggi. Allora devi fare un esercizio di matematica: esercizio n. 1 a pagina 5. Dodici diviso 2. Vediamo un po’ Emanuele: il due nel dodici ci sta quante volte?

Quindi in questo caso sto dicendo di “vedere” insieme una cosa. Vediamo, in questo caso, esprime proprio la volontà di vedere insieme qualcosa. “Un po’”, con l’apostrofo (attenzione perché non è un accento ma è un apostrofo) perché “po’” significa “poco”.

Vediamo un po’ è ovviamente un modo informale per condividere un pensiero con qualcuno.

Dove posso andare oggi? Vediamo un po’… che possiamo fare oggi?

Quando si dice “vediamo un po’” quindi si fa solitamente un invito ad ascoltare. Non sempre però.

Se bussano alla porta posso dire:

Vado io, vediamo un po’ chi è che bussa alla porta!

Se apro il diario di mio figlio posso dire:

Vediamo un po’ quanti compiti hai oggi da fare!

Vediamo un po’ ha una caratteristica: posso anche eliminare “un po’” ed il significato non cambia.

Vediamo… cosa possiamo fare oggi?

Vediamo quanti compiti hai da fare per oggi!

Passiamo adesso a “vedi un po’”, che è molto più complesso.

Vedi un po’ può avere tre significati diversi.

Il primo, più semplice, è un invito a vedere diretto alla persona con cui si parla.

Suonano alla porta:

Vedi un po’ chi è che suona per favore!

In questo caso niente di diverso rispetto a “vediamo un po’ chi è che suona”, ma è rivolto a te, è un invito a te che ascolti. È una richiesta. Anche in questo caso posso eliminare “un po’”, che serve solo a familiarizzare e attutire quello che sembra un ordine da eseguire. Così diventa più leggero, sembra cioè meno un ordine.

Posso usare però l’espressione in modo un po’ più ampio:

Si è persa la chiave. Vedi un po’ se riesci a trovarla!

In questo caso indica l’invito a fare un tentativo. “Vedi un po’ se” significa “cerca di capire se”, “esplora la situazione” o cose del genere.

Oppure:

All’università:

Vedi un po’ che dice oggi il professore!

Anche qui è un invito: vedi un po’, vai a vedere, vai a sentire, dai un’occhiata. Sono tutte espressioni equivalenti.

Il secondo significato ha invece il tono di una raccomandazione. È un invito, ma è un’incitazione, una raccomandazione a fare qualcosa. Ad esempio se hai un esame da fare all’università tua madre potrebbe dirti:

Vedi un po’ di superarlo quest’esame ok?

Si tratta di un invito, come prima, ma è quasi una minaccia a volte, come ad allontanare le possibili conseguenze di un evento negativo. Anche qui possiamo togliere “un po’” e non succede nulla. Il tono deve essere severo!

Il secondo significato è legato al terzo, che vediamo subito, ma mentre nel secondo si fa un’esclamazione, e spesso anche una domanda, o una richiesta (vedi di farlo ok?), nel terzo significato si usa quando si risponde ad una frase che riteniamo scontata, banale, ovvia.

Il terzo significato di “vedi un po’”, completamente diverso dal primo, ma simile al secondo è un modo di dire “”. Siete stupiti?

È un modo di dire sì, ma non è un sì normale, è piuttosto un:

Certo, ovviamente, naturalmente!

Come potevi pensare diversamente?

Non potrebbe essere altrimenti!

Si tratta quindi di un’esclamazione, informale, anche questa, molto usata in famiglia e tra amici.

Attenzione però, perché è un po’ brusca, non molto gentile, perché è come dire:

Certo, perché avevi dei dubbi? Non era chiaro abbastanza?

Attenzione al tono, al modo con cui pronunciare questa espressione. Spesso si fa precedere da un:

“E… vedi un po!”

Vi faccio qualche esempio: io ti presto 1000 euro e tu mi dici: grazie, entro la prossima settimana te li restituirò. Va bene entro una settimana?

Ed io rispondo: “e vedi un po’!”

Questa risposta significa: certo, me li devi restituire il prima possibile, ovviamente entro una settimana. È scontato che devi restituirmeli entro una settimana, anche prima veramente!

Un secondo esempio: mia figlia vuole uscire dopo cena. E mi dice: papà, rientro prima delle due di notte ok?

Ed io rispondo:

E vedi un po’!

È una frase breve, secca, una risposta breve e la sua brevità è indicativa del suo significato:

Potrei anche rispondere:

E vedi un po’ di tornare dopo le due!

Questa è la risposta completa, alternativa, ma si può dire più brevemente: e vedi un po’!

Le due di notte è molto tardi, lo vedi da solo, lo capisci da solo che è molto tardi!

In questo caso non posso eliminare “un po’” come facevo prima, perché la frase non avrebbe senso.

Non si tratta di un invito in questo caso, non si tratta di condividere qualcosa, quindi “un po’” è parte essenziale della frase.

Spesso sentirete la frase breve: vedi un po’! (con questo tono) e spesso sentirete la frase completa: e vedi un po’ di tornare dopo le due! (ad esempio)

Ovviamente quando si usa la frase completa si aggiunge “di” e poi si termina la frase con il senso contrario alle proprio volontà! Ma si tratta di una battuta ironica, come a dire: come ti viene in mente di pensare diversamente?

Domanda: Che faccio vado a scuola domani papà?

Risposta: E vedi un po’ di non andarci!

Risposta ironica appunto.

Domanda: Domani abbiamo l’aereo alle 15. Che dici lo prendiamo?

Risposta: e vedi un po’ di perderlo!

Domanda: secondo te devo fare l’ultimo esame all’università?

Risposta: e vedi un po’ di non farlo!

Attenzione adesso, perché adesso vediamo il legame tra i due ultimi significati. Se vogliamo c’è infatti un legame con l’altro significato, quello dell’invito e della raccomandazione di cui abbiamo parlato prima.

Es: Domani ho l’ultimo esame all’università. Questa non è una domanda ma è una frase normale.

Io posso rispondere: Vedi un po’ di superarlo ok?

In questo caso ti invito a superare l’esame, è un invito, ma è anche una raccomandazione, perché è una cosa importante. È quasi una minaccia a volte. I genitori lo usano spesso con i figli.

Oggi vedi un po’ di arrivare a scuola puntuale ok?

Vuol dire: fai attenzione, è importante, presta attenzione a quanto sto dicendo.

Nel caso dell’invito, vi ricordo, che potete sempre togliere “un po’” e la frase non cambia di significato:

Oggi vedi di arrivare a scuola puntuale ok?

Questo è appunto il secondo significato.

Se invece si risponde ad una domanda, o ad una frase a cui ci sentiamo di dare la nostra opinione, lo si fa con lo stesso tono di rimprovero ma cambia il significato:

Oggi voglio arrivare a scuola puntuale!

Risposta: e vedi un po’! Cioè: Vedi un po’ di arrivare in ritardo anche oggi!

Diverso rispetto a prima, ma c’è un legame tra le due frasi. In entrambi i casi si usa un tono severo, di raccomandazione, ma nel secondo c’è anche ironia, un’ironia che vuole allontanare l’ipotesi del ritardo: E vedi un po’ di arrivare in ritardo anche oggi!

Adesso per ricordare e vedere se avete capito rispondete alle seguenti affermazioni, usando la terza forma:

Che bel sole oggi! Andiamo al mare come avevamo previsto?

—– (vedi un po’!)

Sei incinta, che bello, allora possiamo anche pensare a sposarci, che ne dici cara?

—- (e vedi un po’!)

Adesso invece usate la seconda forma.

Dovete ad esempio raccomandare a vostro figlio di andare a fare la spesa prima che chiuda il supermercato:

—- (vedi un po’ di andare a fare la spesa prima che chiuda il supermercato ok?)

Adesso il primo significato adesso:

Bussano. Vai ad aprire la porta:

— (vedi un po’ chi è! – Vedi chi è!)

Adesso vi invito a ripetere l’ascolto e quindi vi dico: vedete un po’ di ripetere l’ascolto ora, soprattutto se credete di dimenticare facilmente.

Ciao!

Vuoi donare? Vedi un po’!

Donazione personale per italiano semplicemente

Se hai gradito questo episodio puoi aiutare Italiano Semplicemente con una donazione personale. Le donazioni sono utilizzate solamente per sviluppare il sito ed aiutare un maggior numero di persone nell’apprendimento dell’Italiano. Grazie. Giovanni

€10,00

2 pensieri su “Vedi un po’

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.