n. 46 – SENZ’ALTRO – 2 minuti con Italiano semplicemente


Audio

scarica il file audio

segni zodiacali

Libro disponibile anche su Amazon

Trascrizione

Giovanni: mi raccomando Emanuele, promettimi di fare tutti i compiti oggi ok?

Emanuele: ah, senz’altro papà. Lo farò senz’altro. Promesso.

Giovanni: sì, ci credo senz’altro…

Ricordate che ieri abbiamo visto insieme la parola “eccome“?

Oggi, come ieri, vediamo un’altri modo per esprimere un sì molto convinto: senz’altro.

È un po’ diverso da eccome però, che ha caratteristiche particolari: esprime maggiormente un “andare oltre”, il che lo rende adatto anche ad essere usata anche con i numeri, ed infine è più informale. È anche diverso da “hai voglia“, che come si è visto spesso si usa per alludere (per dire no anziché si) ed diverso anche da altroché, che si usa quasi sempre per risposte secche, senza aggiungere altro.

Senz’altro ha una sua prerogativa dunque: si usa molto al lavoro nei dialoghi orali, significa “puoi contarci“, “puoi starne certo“, sicuramente, certamente, senza dubbio, ci conti.

Vale anche come singola esclamazione, ma essenzialmente si usa per dare una certezza alla persona con la quale parliamo, una certezza che dipende da noi però. È come se facessimo una promessa. Si usa quasi sempre così. Molto simile è anche “senza meno” (che abbiamo già spiegato); un altro modo simile, anche nelle parole, per dare garanzie alle persone con cui parliamo, per rassicurarle.

Lo farò senz’altro!

Senza meno, direttore !

Maria: Pronto, cercavo la dottoressa, è in ufficio? Ho urgente bisogno di parlarle.

Bretislav: No, purtroppo non c’è ma appena torna la faccio richiamare senz’altro.

Maria: Ho grazie mille. Le dica che è urgente ok?

Bretusoav: Senz’altro. Arrivederci.

Maria (e poi Anthony): si dà il caso che per prefiggersi un obiettivo può bastare un attimo. Per realizzarlo invece bastano due minuti al giorno e non occorre essere un dritto per farcela. Basta non porsi troppe domande retoriche e sopratutto non dare risposte sibilline se non ci credi. Credimi, e se terrò fede a quanto ti dico, allora riuscirai a capacitarti. Eccome se ci riuscirai!


L’inizio e la fine di ogni episodio dei due minuti con italiano semplicemente servono a ripassare le espressioni già viste e sono registrate dai membri dell’associazione. Se vuoi migliorare il tuo italiano, anche tu puoi diventare membro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.