150 – DARE MANFORTE- 2 minuti con Italiano semplicemente

File audio

Video

Trascrizione

Giovanni : episodio n. 150 della rubrica “due minuti con Italiano Semplicemente“, per dare manforte agli stranieri che non sanno come fare per migliorare il loro italiano.

Allora oggi vediamo insieme la parola “Manforte” formata dalle due parole mano, ma senza la lettera finale o, e forte.

Audiolibro COPERTINA.jpg

La parola manforte forma un binomio indissolubile con il verbo dare. Dove vedete manforte si deve sempre usare il verbo dare.

Dare una mano è una espressione che sicuramente conoscete tutti vero?

Allora vi starete sicuramente chiedendo se la frase “dare una mano” , cioè aiutare, possa essere sostituita da “dare manforte” . Non è esattamente la stessa cosa.

Quando date manforte ad una persona, è vero che la state aiutando, che le state dando una mano, ma è un aiuto decisivo, lo state sostenendo in modo importante. Si tratta di un sostegno, di un grosso aiuto anche morale non solo materiale. Questo è il senso di “forte”.

Oggi gioca la Roma quindi vado allo stadio a dare manforte alla squadra.

Questo è chiaramente un sostegno psicologico, importante perché il tifo aiuta la squadra spesso in modo decisivo. In questi casi non potete usare dare una mano, che si usa solo se l’aiuto è materiale. In questo caso potete usare anche supportare, o dare supporto. Anche confortare e dare conforto sono aiuti morali, ma solo in caso di delusioni o sconfitte. anche aiutare non è adatto. “Manfortare” invece è un verbo che non esiste.

Vado a dare manforte a mio padre che sta pulendo il giardino

Questo invece è un aiuto materiale. Un aiuto importante.

Quando realizzo gli episodi di Italiano semplicemente spesso i membri dell’associazione mi danno manforte per fare esempi più chiari per tutti.

Avete capito anche che non si dice dare “una” manforte, ma semplicemente “dare manforte”, e se volete potete anche separare le due parti man e forte, potete quindi scrivere manforte in una sola parola oppure due parole separate. Ma la man rimane man senza la o finale.

Ora una frase di ripasso:

Ulrike (Germania 🇩🇪):

Non si può *essere di diverso avviso* sul valore delle frasi di ripasso. Esse servono a a *destreggiarsi* sempre meglio con la lingua italiana. Quindi *rompo gli indugi*, e, come faccio ogni tanto, inizio a *scervellarmi*, sperando du ricevere il *beneplacito* di Giovanni. Spesso però, -a dire la verità, *ogni due per tre*- *finisco per incartarmi* e *non vedo* come possa *salvarmi in calcio d’angolo*. Poi *mi vedo costretta* a ricominciare da capo. È quello il momento in cui mi dico: prima di *prendere una brutta piega* e diventare *un’anima in pena*, rilassati, *che vuoi*, stai imparando, fai con calma qualche frase, mandala a Giovanni che, *bontà sua*, la correggerà. Così non *vengono a galla* tutti i miei errori, almeno non in pubblico 😉

Donazione personale per italiano semplicemente

Se hai gradito questo episodio puoi aiutare Italiano Semplicemente con una donazione personale. Le donazioni sono utilizzate solamente per sviluppare il sito ed aiutare un maggior numero di persone nell’apprendimento dell’Italiano. Grazie. Giovanni

€10,00

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.