I verbi professionali: Disporre 


CORSO DI ITALIANO PROFESSIONALE

Audio

scarica mp3 

Trascrizione

Bene amici, siamo arrivati alla seconda lezione dedicata ai verbi all’interno del corso di Italiano Professionale. Dopo aver spiegato il verbo valutare, oggi tocca al verbo disporre. 

Disporre è un verbo che ha molti significati diversi e solitamente non viene mai utilizzato dagli stranieri.  Oggi quindi spero che riuscirò a farvi alcuni esempi di applicazione che vi convinceranno dell’importanza di questo verbo , di quanto questo verbo sia importante nel mondo del lavoro e quanto ha a che fare con la vostra professione,  qualsiasi essa sia. 

Non è facile da usare, ed è per questo che vale la pena concentrare la nostra attenzione sugli usi professionali e quindi adatti a dialoghi di lavoro o a documenti scritti di lavoro. Ci sono tre fondamentali utilizzi, tre grandi categorie di utilizzo. Per ciascuno dei tre casi vedremo che potremmo sostituirlo con tre verbi diversi, tre verbi completamente diversi tra loro, I verbi in questione sono: Avere, Mettere e Decidere. Tali verbi in molti casi sono però poco adatti e poco professionali. Una persona straniera, anche di livello avanzato, userebbe questi verbi, ma in moltissimi casi vedremo che il verbo “disporre” è molto più adatto.

1-2-3-JPG.jpg

—–

La trascrizione integrale di questo episodio (file PDF) è disponibile per chi ha prenotato il corso. 

——

prenota-il-corso

 

Annunci

3 pensieri su “I verbi professionali: Disporre 

  1. Ciao Gianni,

    tante grazie per il chiarimento di questo verbo difficile. E anche tante grazie che metti a dispisizione il podcast anche alle persone che non si sono iscritti al corso di italiano professionale come me. Sei molto generoso. Io non impara l’italiano per motivi professionali ma per l’amore per le lingue e per potere esprimermi in vacanza.e leggere dei libri italiani. Ed anche per questo una parola “professionale” come disporre sarà molto utile.
    Ciao e grazie
    Gerlinde

    Mi piace

      • Buona risposta, Gianni! Grazie. MI piace l’espressione “il vile denaro” – è nuova per me. Forse ti interessa – da noi si dice “der schnöde Mammon”. Buona serata
        Gerlinde

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.