208 – A DISCAPITO – 2 minuti con Italiano semplicemente

Audio

Giovanni: episodio n. 208.

Il termine discapito è quasi identico al termine scapito, che è stato oggetto dell’ultimo episodio, ma ho detto appunto “quasi”

Vediamo qualche esempio:

La legge va a discapito delle persone più povere

Abbiamo preso questa decisione a nostro discapito

La biblioteca è stata chiusa a discapito degli utenti

Le politiche sociali sono spesso a discapito delle donne

Ti dico queste cose a mio discapito

Quindi discapito si usa prevalentemente quando c’è un danno, un semplice danno che subisce qualcuno, senza la necessità di un confronto diretto:

le misure per la sicurezza dei cittadini sono a scapito della privacy: piu sicurezza = meno privacy.

Prima ho parlato di danno contro “qualcuno” perché discapito si usa quasi sempre con le persone, e se uso mio, tuo, suo, o per me, per noi, ecc non posso usare “scapito”:

Faccio questo a mio discapito

Questa cosa va a tuo discapito

Le decisioni non vanno mai a suo discapito

Bisogna agire senza discapito per noi

Ecc.

Discapito quindi si può usare anche come sinonimo di danno, svantaggio che colpisce una persona. Quindi sebbene sia meno usato rispetto a scapito in realtà ha un uso più ampio.

Ora ascoltiamo una frase di ripasso, nonostante questo vada sia a scapito che a discapito della breve durata.

Junna: Non so come la vedete voi, ma ultimamente me la devo ingiustamente vedere con tanti sguardi e tanti giudizi negativi solo perché ho gli occhi a mandorla.

Natalia: Propongo una sfida, far sì che tutti coloro che diffondono voci falsi e tendenziose in questi giorni riguardo al corona virus siano colti alla sprovvista con atti e parole di solidarietà.

Ulrike: Balza agli occhi che ci siano forze politiche che non lasciano nulla di intentato per seminare odio e nutrire sentimenti razzisti. Tocca a noi che siamo di diverso avviso a difendere coloro che vengono ingiustamente aggrediti ed umiliati.

Bogusia: Finora abbiamo infatti abbozzato troppo. Bisogna rompere gli indugi e iniziare a guardare la sostanza, non la forma.
Attaccare la gente innocente non è più solo uno strappo alla regola. è questo il virus da combattere.
Io dico no a coloro che raccontano sciocchezze in quanto prevenuti e inutilmente insofferenti.

.- – –

L’inizio e/o la fine di ogni episodio dei “due minuti con Italiano Semplicemente” servono a ripassare le espressioni già viste e sono registrate dai membri dell’associazione. Se vuoi migliorare il tuo italiano, anche tu puoi diventare membro. Ti aspettiamo!

Annunci

2 pensieri su “208 – A DISCAPITO – 2 minuti con Italiano semplicemente

  1. Una cosa che balza subito agli occhi è l’incredibile quantità di informazioni e di fatti che vengono trattati negli articoli.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.